Blog
Uno staff di lavoro sempre orientato al cliente, per offrire le migliori soluzioni per i diversi sistemi di visione artificiale.

VISION DEVICE si avvale del prezioso contributo di un team di collaboratori, tutti altamente specializzati sul know-how applicativo e dello sviluppo software, nelle diverse aree e discipline. Questo permette all’azienda di seguire i diversi clienti attentamente, in modo da riuscire a fornire la massima qualità nel proprio lavoro per le diverse soluzioni sui sistemi di visione artificiale.

Macchine a controllo numerico: il futuro è con la visione artificiale

Macchine a controllo numerico CNC

Quando si parla di macchine a controllo numerico si fa riferimento a strumentazioni programmabili, precise e affidabili che offrono la possibilità di ottimizzare ogni genere di produzione. Siamo di fronte a una vera svolta che ha come protagonista il controllo numerico.

Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di capire come funzionano le macchine a controllo numerico e quali sono i reali benefici che si possono ottenere da esse.

Cosa sono le macchine a controllo numerico

L’economia sta facendo i conti con l’arrivo delle cosiddette macchine a controllo numerico. Come è facile intuire, si tratta di una vera e propria rivoluzione che ha tutte le carte in regola per influenzare in maniera importante le produzioni sia nel presente che, soprattutto, nel futuro.

Tra l’altro, è molto interessante tenere conto del fatto che le macchine a controllo numerico offrono la possibilità di tornare ad investire sull’industria, un settore che, nell’ultimo periodo, ha dovuto fare i conti con una crisi dovuta, anche se solo in parte, all’alto costo della manodopera.

L’automazione potrebbe rappresentare a tutti gli effetti un volano per fornire risposte rapide e precise a mercati sempre più esigenti. Appare chiaro, quindi, che l’unica cosa da fare è puntare proprio su tali tipologie di macchine che rappresentano un investimento a lunghissimo termine e che offrono la possibilità di rendere la produzione sempre meno costosa.

Le macchine a controllo numerico CNC quindi sono la risposta ideale per un mercato sempre più vincolato alla vendita e dedito esclusivamente al contenimento dei costi. A differenza dei lavoratori manuali, il controllo numerico, pur costando di più nella fase iniziale, agevola notevolmente il processo di produzione e rende il lavoro continuativo.

Ad oggi, sono numerosi i settori che vedono impiegate macchine utensili a controllo numerico. Basti pensare, ad esempio, al settore automobilistico o a quello aerospaziale: saldature, tagli, piegature, rettifiche, con le macchine CNC si ha l’opportunità di fare ogni genere di intervento in maniera semplice, rapida e precisa.

Cosa significa CNC

CNC acronimo di Computer Numerical Control è un termine che viene utilizzato per identificare tutte le macchine a controllo numerico attualmente utilizzate nell’industria. Fino a qualche decennio fa, tale sigla veniva utilizzata per fare riferimento solo ed esclusivamente alle macchine cosiddette ad alta precisione. Oggi, invece, abbiamo a che fare con un acronimo dal significato molto più vasto che vede protagonista l’intero settore della meccanica.

Esistono, ad esempio, macchine a controllo numerico per il legno e, più in generale, macchine utensili a controllo numerico come il tornio. Optare per un tornio a controllo numerico significa avere la possibilità di portare a termine un lavoro in poco tempo, con la massima precisione e con un margine di errore decisamente basso.

Non solo torni, però: tra le macchine a controllo numerico ci sono poi le presse, le saldatrici e molte altre attrezzature appartenenti a tale tipologia. Come è facile intuire, abbiamo a che fare con una produzione che viene controllata numericamente da un computer.

Impianto visione artificiale

A cosa servono le macchine a controllo numerico

Una cosa è certa: al netto della loro applicazione pratica, le macchine a controllo numerico avranno la possibilità di risollevare l’economia. Come già detto in precedenza, il vantaggio principale consiste nella possibilità di riuscire ad aumentare la produzione o comunque ad ottimizzarla, tenendo conto solo ed esclusivamente delle richieste del mercato e riducendo al minimo lo spreco di tempo.

A volte, per un’impresa possono rappresentare un peso dal punto di vista economico anche le fasi di smontaggio e montaggio. Grazie alle macchine a controllo numerico ciò rimarrà solo un ricordo. In buona sostanza, attraverso queste nuove tecnologie si potranno risparmiare notevoli risorse adattando in modo facile e veloce le produzioni.

Un aspetto da non trascurare riguarda, poi, il fatto che con le macchine CNC si ha anche l’opportunità di dare seguito ad una programmazione della produzione basata essenzialmente sui vari lotti da realizzare. Ciò vuol dire che i costi saranno direttamente proporzionali alla domanda.

Il vantaggio diretto di ciò è la possibilità di riuscire a contenere le spese e realizzare una commessa anche piccola senza dover rimetterci in termini puramente economici. Il valore aggiunto delle macchine a controllo numerico è anche la qualità. Tali macchine, infatti, sono molto precise oltre che veloci.

Tipologie di CNC

Le macchine a controllo numerico sono estremamente versatili e per tale ragione, possono essere utilizzate per più di uno scopo. In ogni caso, bisogna tenere conto del fatto che esistono varie tipologie di CNC.

Si possono, ad esempio, acquistare macchine utensili a controllo numerico per la fresatura, per l’alesatura o per la foratura. Per riuscire a comprendere meglio la vastità delle tipologie di macchine a controllo numerico di cui ci si può avvalere, si deve tenere conto del fatto che il controllo numerico non è altro che un meccanismo che può essere abbinato ad ogni ambito della produzione e che, dunque, può vedere protagonista qualsiasi comparto.

CNC e apporto della visione artificiale

Come detto poco sopra, il controllo numerico rappresenta una nuova frontiera della produzione e, per questo motivo, deve essere potenziato ed incentivato. Una sinergia di cui tenere conto, poi, è quella con la visione artificiale.

Se, come già spiegato, grazie alle macchine a controllo numerico si ha la possibilità di produrre in maniera veloce, precisa e con un margine di errore davvero bassissimo, con l'aiuto della visione artificiale si riuscirà a rendere questo processo ancora più qualificato.

La sinergia ha come unico obiettivo quello di creare prodotti sempre più di qualità, standardizzando ogni genere di processo e soprattutto, garantendo la tracciabilità di ogni genere di elemento. I sistemi di visione artificiale avranno principalmente un ruolo di controllo che si rivelerà importantissimo sia nella fase dedicata alla produzione che in quella relativa al controllo della stessa. E ciò con un investimento iniziale che, seppur di certo niente affatto indifferente, potrà essere ammortizzato già nel breve periodo ottimizzando le risorse e riducendo al minimo la probabilità di compiere errori.

Conclusioni

Quello della macchine CNC è un settore in evoluzione che apre moltissimi scenari. Il futuro dell'industria 4.0 sembra essere destinato a lasciare spazio a tali tipologie di strumentazioni capaci di rendere la catena di produzione sempre più precisa ma, allo stesso tempo, meno costosa.

Industria 4.0

Questo è un inconfutabile incentivo oltre che un punto di ripartenza per l'intero comparto. Le sinergie con le innovazioni in fatto di visione artificiale poi, rappresenteranno un'ulteriore spinta grazie alla quale rendere i processi di produzione ancora più sicuri e, molto probabilmente, in un prossimo futuro del tutto automatizzati.

Non resta altro da fare che attendere per scoprire quali saranno le applicazioni pratiche nel prossimo futuro e come il settore produttivo internazionale risponderà ad una rivoluzione che pare avere tutte le carte in regola per riuscire a modificare il volto dell'industria oltre che del mercato su scala globale.