Case History
I nostri casi di successo in cui si delineano i tratti caratteristici delle nostre soluzioni.

La flessibilità tradotta in soluzioni custom, per accelerare i processi produttivi, ridurre gli errori e i costi che ne derivano. Da 30 anni presenti nelle diverse realtà aziendali e con un ampio bacino di esperienza per i diversi settori.

Sistemi di visione artificiale per il controllo della pasta lunga

Innovativi sistemi di visione artificiale per il controllo della pasta lunga

Un noto pastificio italiano, molto presente anche presso i mercati asiatici, dove la qualità rappresenta uno dei fattori chiave nella scelta delle forniture, ci ha commissionato lo studio e lo sviluppo di un sistema di visione artificiale per il controllo della pasta lunga in movimento, il quale riesca ad analizzare ed individuare eventuali difettosità presenti in tempo reale.

L’originalità di tale progetto, ma anche la sua maggiore difficoltà, risiede nel fatto che ad oggi nessuno nel settore pasta è riuscito ad interfacciare sistemi di visione artificiale su prodotto in movimento.

Di seguito alcune immagini dell’impianto nel quale sono stare effettuate le sperimentazioni e l’attività di configurazione e messa a punto:

Fase di sperimentazione del sistema di visione artificiale per il controllo della pasta lunga

La fase di sperimentazione ha previsto di lavorare con le immagini acquisite in monocromatico:

Il software individua quindi le anomalie, costituite generalmente dalle “macchie” scure, attraverso una analisi delle variazioni dei livelli di grigio; Questa analisi viene effettuata con un sofisticato filtro adattativo che tiene conto della disposizione verticale dei fili di pasta, opera quindi isolando le differenze in tale direzione, rispetto alle differenze trasversali dovute ai fili di pasta:


Fase di studio del sistema di visione artificiale LinceONE

Nella successiva fase di studio, che ha rappresentato la fornitura finale scelta dal cliente, abbiamo predisposto l’impianto per lavorare con l’acquisizione di immagini a colori.

Il sistema LinceoONE lavora non solo sulle differenze dell’intensità luminosa (cioè sul fatto che le macchie sono più “scure”) ma anche sulle differenze cromatiche e sulla “saturazione” delle varie zone dell’immagine (le macchie sono quindi di “colore diverso” o sono “meno sature” rispetto alle altre zone immagine).

Per motivi di risoluzione, sono sempre utilizzate 4 telecamere affiancate in parallelo, per ciascuno dei due lati della pasta da controllare. Di seguito la schermata contenente le 8 immagini a colori acquisite e le 8 immagini risultanti da una estrazione della “BANDA” interessata (ad esempio la SATURAZIONE). 

La stessa operazione se riproposta ad esempio sulla componente ROSSA, quella prevalente nella rappresentazione RGB, migliora il contrasto dei difetti.

Un'altra strategia di controllo è stata applicata utilizzando l’immagine estratta dalla rappresentazione HSI, dove scompaiono completamente le zone scure verticali dovute unicamente alle ombre tra i fili di pasta:

Questo si traduce in un ulteriore miglioramento delle zone di controllo ed una migliore efficacia degli algoritmi applicati.

Il cliente ha così potuto implementare un sistema di visione robusto ed affidabile che consente il controllo 100% della produzione di pasta lunga ed evita spiacevoli contestazioni delle forniture; il sistema LinceoONE è stato inoltre particolarmente apprezzato da diversi clienti finali (anche esteri) che spesso, specie nel settore alimentare, effettuano ispezioni e sopralluoghi degli impianti produttivi.