Case History
I nostri casi di successo in cui si delineano i tratti caratteristici delle nostre soluzioni.

La flessibilità tradotta in soluzioni custom, per accelerare i processi produttivi, ridurre gli errori e i costi che ne derivano. Da 30 anni presenti nelle diverse realtà aziendali e con un ampio bacino di esperienza per i diversi settori.

Sistema per il controllo accostamento pin-lamelle

Implementazione di un sistema per il controllo accostamento pin-lamelle su regolatore di tensione per auto.

L’applicazione richiesta consiste nel verificare il corretto assemblaggio di componenti elettromeccanici, ed in particolare il controllo per il corretto accostamento ed orientamento tra pin e lamelle metalliche presenti nel regolatore di tensione degli alternatori per automobili. Durante l’assemblaggio meccanizzato può infatti accadere che un pin si pieghi, non restando più di fronte alla lamella corrispondente e rendendo inefficace la successiva saldatura automatica.

Fase di implementazione del sistema di controllo sul corretto accostamento Pin-lamelle

ll sistema di controllo sul corretto accostamento Pin-lamelle è basato sulla visione artificiale, utilizzando due telecamere CCD matriciali monocromatiche ad alta risoluzione. L’uso di due telecamere è necessario a causa del rapporto elevato tra le dimensioni totali del campo inquadrato e la precisione richiesta. Ciascuna telecamera controlla una serie di accostamenti tra pin e lamelle, dopo aver effettuato una operazione di centraggio per compensare i piccoli spostamenti inevitabilmente presenti tra un pezzo e l’altro. Le immagini di tutti i pin e lamelle sono riportate in orizzontale, indipendentemente dal loro orientamento originale nel pezzo, in modo da rendere standardizzato l’algoritmo successivo di verifica delle posizioni relative tra i due elementi.

Come opera il sistema di controllo per l'accostamento Pin e Lamelle

  1. Il sistema esegue preliminarmente la compensazione delle variazioni di posizione del pezzo, utilizzando due aree di allineamento;
  2. successivamente esegue l’estrazione delle sei porzioni di immagine contenenti i pin e le lamelle, effettuando una rotazione delle immagini stesse per avere un orientamento comune degli oggetti;
  3. Vengono a questo punto rilevate le posizioni relative tra i pin e le lamelle ed individuati gli accostamenti fuori tolleranza;
  4. Il tempo ciclo di controllo è inferiore ad 1 secondo.